NOTIZIARIO GIURIDICO

In questa sezione potrete trovare le ultime notizie relative alle tematiche giuridiche più importanti e di maggiore interesse: articoli e guide legali tratti dai principali siti di informazione giuridica on line, le ultime sentenze della Cassazione e quelle dei Tribunali di tutta Italia. Uno strumento utile per il cittadino e le imprese per conoscere i propri diritti e le tutele possibili. Troverete anche gli approfondimenti curati dai direttamente dai nostri consulenti di CG Legali specializzati nelle varie materie: Diritto di famiglia e Civile, Diritto Tributario e Diritto Amministrativo, Diritto del Lavoro e della Previdenza Sociale, Invalidità.

Infortunio sul lavoro: come funziona e l’ammontare del risarcimento

Agosto 23 2019 |Diritto del Lavoro|

Cosa succede quando si verifica un infortunio sul lavoro? Questo si qualifica come un evento che provoca un’assoluta e temporanea impossibilità per il dipendente di rendere la prestazione lavorativa. Di conseguenza, per i giorni di assenza non spetterebbe la retribuzione. A copertura di questo periodo interviene, a determinate condizioni, l’Istituto nazionale Assicurazione Infortuni sul Lavoro (INAIL) che, funzionando come una normale assicurazione, garantisce prestazioni economiche (e sanitarie) per gli eventi di infortunio o malattia professionale. In [...]

Invalidità civile: i casi in cui l’Inps non può chiedere indietro la pensione indebitamente percepita.

Agosto 8 2019 |Previdenza Sociale e Invalidità|

Se manca il dolo il pensionato non è tenuto alla restituzione delle somme indebitamente ricevute prima della comunicazione del provvedimento di revoca. Una sentenza della Corte di Cassazione fa luce sui limiti alle richieste dell'Inps per la restituzione delle prestazioni di invalidità civile. La sentenza numero 28771 del 9 novembre 2018 pronunciata dalla Sezione Lavoro della Corte di Cassazione fornisce alcuni interessanti chiarimenti all'interprete circa i principi giurisprudenziali in materia di indebito assistenziale. La questione [...]

Le attività non commerciali svolte dalle associazioni culturali non sono soggette a tassazione.

Agosto 8 2019 |Diritto Tributario|

Non si considerano commerciali e non producono reddito imponibile le attività svolte in diretta attuazione degli scopi istituzionali, sebbene dietro pagamento di uno specifico corrispettivo, dalle associazioni culturali a favore dei propri associati, purché siano rispettate quelle clausole statutarie che assicurano l’effettività del rapporto associativo. Tra le numerose pronunce dei giudici si segnala la Commissione Tributaria Regionale di Ancona, sentenza del 05 marzo 2018 n. 123, che discostandosi dall'orientamento della giurisprudenza seguito del giudice [...]

Il termine di presentazione della domanda di divorzio

Agosto 8 2019 |Diritto di Famiglia|

Il divorzio è l'istituto giuridico che permette lo scioglimento o la cessazione degli effetti civili del matrimonio quando tra i coniugi è venuta meno la comunione spirituale e materiale di vita. Si parla di scioglimento qualora sia stato contratto matrimonio con rito civile, di cessazione degli effetti civili qualora sia stato celebrato matrimonio concordatario. Anche il procedimento di divorzio può seguire due percorsi alternativi, a secondo che vi sia o meno consenso tra i coniugi: divorzio congiunto, quando c'è accordo dei coniugi su tutte [...]

  • Permesso di soggiorno per motivi umanitari: il decreto Salvini non è retroattivo 13 Novembre 2019
    Il d.l. n. 113/2018, conv. in l. n. 132/2018 (c.d. decreto Salvini), non trova applicazione in relazione a domande di riconoscimento del permesso di soggiorno per motivi umanitari proposte prima dell’entrata in vigore (5 ottobre 2018) della nuova legge. Tali domande dovranno essere scrutinate sulla base della normativa esistente al momento della loro presentazione, ma, […]
  • Sulla sentenza emanata prima della scadenza dei termini per il deposito delle comparse conclusionali 13 Novembre 2019
    La sentenza deliberata anteriormente alla scadenza dei termini per il deposito delle memorie di replica non è automaticamente affetta da nullità, ma occorre dimostrare la lesione concretamente subita in conseguenza della violazione processuale, indicando gli argomenti difensivi, la cui omessa considerazione avrebbe avuto probabilità di determinare una decisione diversa da quella assunta.  
  • Operatività del principio del ne bis in idem in tema di procedure esecutive 13 Novembre 2019
    Nei casi in cui il processo esecutivo non raggiunga il suo esito fisiologico semplicemente perché non sia stato coltivato, per inerzia dell’ufficio e/o delle parti, per estinzione, abbandono oppure per qualunque altro motivo che non implichi una valutazione del giudice sulla consumazione del diritto di procedere ad esecuzione forzata, non vi è alcuna preclusione per […]
  • Le servitù attive si trasferiscono all'avente causa anche se questi ne ignora l'esistenza. 14 Novembre 2019
    Redazione. Si segnala la sentenza n. 29224 del 12/11/2019 con cui la Corte di Cassazione ribadisce alcuni principi in materia di opponibilità delle servitù, attive e passive. Il caso: A. F. agiva in giudizio per l'accertamento della esistenza di una servitù di passaggio mediante due porte del proprio seminterrato a carico del fondo latistante di […]
  • Citazione: per rinnovare la notifica ordinata dal giudice necessario un nuovo atto di citazione 14 Novembre 2019
    Avv. Giovanni Iaria. Con l'ordinanza n. 28810/2019, pubblicata l'8 novembre 2019, la Corte di Cassazione si è pronunciata sulle modalità con le quali l'attore deve procedere, ai fini della sua validità, alla rinotifica della citazione nel caso in cui sia il Giudice a disporla. IL CASO: Nella vicenda esaminata dai giudici di legittimità, il Tribunale […]
  • Il presunto padre si rifiuta di sottoporsi al test del DNA: conseguenze. 13 Novembre 2019
    Avv. Anna Andreani. Il rifiuto di sottoporsi all'esame del DNA può valere da solo come prova per l'affermazione della paternità. Così ha deciso la Corte di Cassazione nell'ordinanza n. 28886/2019. Il caso: Nel contesto di un procedimento per il riconoscimento di paternità il Tribunale di Bari dichiarava la paternità giudiziale di I. V. e accoglieva […]
  • Responsabile l'avvocato che non blocca la prescrizione 14 Novembre 2019
    di Lucia Izzo - Rischia una condanna al risarcimento dei danni nei confronti del cliente l'avvocato che non compie gli atti necessari per interrompere la prescrizione del diritto del suo assistito, trattandosi del compimento di atti che rientrano nell'ordinaria diligenza dell'avvocato. Irrilevante il mancato rilascio della procura alle liti per intraprendere l'apposita iniziativa giudiziale: l'obbligo […]
  • I riti acceleratori 14 Novembre 2019
    di Valeria Zeppilli – Con l'espressione riti acceleratori, nel diritto processuale penale, si suole fare riferimento a due particolari procedimenti speciali: il giudizio direttissimo e il giudizio immediato. Riti acceleratori: il giudizio direttissimoRiti acceleratori: il giudizio immediatoRiti acceleratori e riti deflattiviRiti acceleratori: il giudizio direttissimo[Torna su] Il giudizio direttissimo trova la sua disciplina negli articoli […]
  • Condominio, col decreto fiscale aumentano costi e burocrazia 14 Novembre 2019
    di Gabriella Lax - Per i condomini, il decreto fiscale 2020 introduce aumenti dei costi e della burocrazia. L'Anammi (Associazione Nazional-europea degli AMMinistratori d'Immobili) si dice contraria alle norme che affidano agli amministratori il ruolo di sostituto d'imposta sugli appalti e subappalti e, per questo, chiede l'intervento immediato del ministero dell'Economia. Decreto fiscale 2020: cosa […]
  • Per l'assegno di divorzio rileva il contributo nella realizzazione della vita familiare 12 Novembre 2019
    Avv. Anna Andreani. La Corte di Cassazione con l'ordinanza n. 27771/2019 ha ribadito la natura complessa dell'assegno divorzile, che deve garantire al coniuge richiedente un livello reddituale adeguato al contributo fornito nella realizzazione della vita familiare. Il caso: Nel contesto di un procedimento di divorzio, il Tribunale dichiarava lo scioglimento del matrimonio e imponeva all'ex […]
  • Quali diritti ha l'ex coniuge che ha contribuito alla costruzione dell'immobile su terreno dell'altro coniuge? 8 Novembre 2019
    Redazione. Con l'ordinanza n. 28258 del 4/11/2019 la Corte di Cassazione torna a pronunciarsi sui rapporti tra comunione legale dei coniugi e principio dell'accessione nell'ipotesi in cui uno dei coniugi abbia contribuito alle spese di costruzione e di manodopera dell'immobile realizzato su terreno di esclusiva proprietà dell'altro coniuge. Il caso: D. A. conveniva avanti al […]
  • Testamento olografo falso: azione esperibile. 31 Ottobre 2019
    Avv. Giovanni Iaria. Con l'ordinanza n. 24749/2019, la Corte di Cassazione si è nuovamente pronunciata sulla natura del testamento olografo e sullo strumento processuale da utilizzare per contestare la sua autenticità. IL CASO: La vicenda nasce dalla sentenza con la quale la Corte di Appello aveva confermato la decisione del Tribunale, rigettando la domanda dell'attore […]