Project Description

DIRITTO DEL LAVORO

L’assistenza di CG Legali è rivolta sia ai privati che alle aziende e riguarda tutte le problematiche inerenti lo svolgimento e la gestione del rapporto di lavoro, individuale e collettivo, subordinato e atipico, dalla fase di assunzione fino a quella di risoluzione del rapporto, con particolare attenzione anche alle problematiche di natura previdenziale e sindacale.
L’assistenza giudiziale copre tutte le controversie riguardanti la gestione del rapporto di lavoro, in particolare: licenziamenti individuali e collettivi, procedimenti disciplinari e impugnazioni di sanzioni, rivendicazioni di qualifiche superiori, domande di risarcimento danni per mobbing e demansionamento, ferie, malattie e inidoneità sopravvenuta, infortunio sul lavoro, controversie di natura previdenziale.
Laddove possibile, lo Studio fornisce soluzioni conciliative studiate ad hoc per ogni singolo caso, al fine di definire le controversie già in sede stragiudiziale e con notevole risparmio di costi.
Ci occupiamo altresì di rapporti di lavoro alle dipendenze di pubbliche amministrazioni o enti equiparati, nonché delle vertenze in materia di pubblici concorsi e graduatorie.

RICHIEDI UNA CONSULENZA

Le materie di specializzazione sono:

  • Predisposizione di contratti di lavoro individuali
  • Consultazioni e negoziazioni in sede sindacale e con le pubbliche amministrazioni
  • Vertenze inerenti a rapporti di lavoro subordinato e/o para subordinato
  • Vertenze riguardanti l’assunzione e la risoluzione del rapporto
  • Assunzioni obbligatorie: invalidi e portatori di handicap
  • Dimissioni per giusta causa
  • Licenziamenti individuali e collettivi: reintegrazione e risarcimento del danno
  • Provvedimenti disciplinari: contestazione e impugnazione
  • Malattia e visite fiscali
  • Aspettativa e superamento periodo comporto
  • Rivendicazioni di qualifiche superiori
  • Mansioni superiori e differenze retributive
  • Domande di risarcimento danni per condotte illecite del datore di lavoro
  • Mobbing e demansionamento
  • TFR e retribuzioni mensili
  • Lavoro a tempo determinato: successione di contratti a termine
  • Trasferimento del lavoratore
  • Controversie contributive contro INPS, INAIL
  • Risarcimento danni da infortunio e da malattia professionale, infortunio in itinere
  • Risarcimento del danno biologico, esistenziale e morale, danno all’immagine
  • Valutazione di condotte antisindacali
  • Arbitrato

NEWS E APPROFONDIMENTI

Infortunio sul lavoro: come funziona e l’ammontare del risarcimento

Cosa succede quando si verifica un infortunio sul lavoro? Questo si qualifica come un evento che provoca un’assoluta e temporanea impossibilità per il dipendente di rendere la prestazione lavorativa. Di conseguenza, per i giorni di assenza non spetterebbe la retribuzione. A copertura di questo periodo interviene, a determinate condizioni, l’Istituto nazionale Assicurazione Infortuni sul Lavoro (INAIL) [...]

  • L’onere della prova in caso di contestazione degli sgravi contributivi per contratti di formazione e lavoro 2 Febbraio 2023
    Nelle azioni intraprese dall’INPS per il recupero degli sgravi contributivi attinenti a contratti di formazione e lavoro, considerati come aiuti di Stato non conformi alla disciplina comunitaria, grava sull’impresa che vanti il diritto di fruire dei benefici in esame l’onere di provare la sussistenza dei requisiti di compatibilità con il mercato comune.
    info@giuffre.it (Giuffrè Francis Lefebvre S.p.A.)
  • Illegittimo il licenziamento della docente transessuale: la scuola deve versarle il compenso corrispondente all’intera durata del contratto 1 Febbraio 2023
    Palese la discriminazione subita dalla professoressa. Prematuro ed illogico un recesso esercitato in così breve tempo, cioè 20 giorni dopo l’inizio della scuola, per motivazioni attinenti ad una presunta scarsa capacità didattica e senza dare alla professoressa la possibilità di ambientarsi e di acquisire piena nozione dei piani didattici personalizzati da applicare ai propri alunni. […]
    info@giuffre.it (Giuffrè Francis Lefebvre S.p.A.)
  • Indebiti previdenziali e retributivi: il legittimo affidamento del percettore evita la restituzione delle somme? 30 Gennaio 2023
    In materia di tutela del legittimo affidamento in relazione ad indebiti retributivi o previdenziali erogati da soggetti pubblici, l’interesse protetto dalla CEDU e ricostruito dalla Corte EDU può trovare riconoscimento, nel nostro ordinamento, dentro la cornice generale della buona fede oggettiva.
    info@giuffre.it (Giuffrè Francis Lefebvre S.p.A.)
  • La Riforma dello sport e del lavoro sportivo: novità e criticità 26 Gennaio 2023
    L'ordinamento sportivo è stato oggetto dell'intervento del legislatore con il d.lgs. n. 36/2021, recante il riordino e la riforma delle disposizioni in materia di Enti sportivi professionistici e di lavoro sportivo. E' poi intervenuto il c.d. “Decreto Correttivo” (d.lgs. n. 163/2022) con l'obiettivo principale di integrare e modificare talune disposizioni del precedente decreto prima della […]
    info@giuffre.it (Giuffrè Francis Lefebvre S.p.A.)