Project Description

DIRITTO DEL LAVORO

L’assistenza di CG Legali è rivolta sia ai privati che alle aziende e riguarda tutte le problematiche inerenti lo svolgimento e la gestione del rapporto di lavoro, individuale e collettivo, subordinato e atipico, dalla fase di assunzione fino a quella di risoluzione del rapporto, con particolare attenzione anche alle problematiche di natura previdenziale e sindacale.
L’assistenza giudiziale copre tutte le controversie riguardanti la gestione del rapporto di lavoro, in particolare: licenziamenti individuali e collettivi, procedimenti disciplinari e impugnazioni di sanzioni, rivendicazioni di qualifiche superiori, domande di risarcimento danni per mobbing e demansionamento, ferie, malattie e inidoneità sopravvenuta, infortunio sul lavoro, controversie di natura previdenziale.
Laddove possibile, lo Studio fornisce soluzioni conciliative studiate ad hoc per ogni singolo caso, al fine di definire le controversie già in sede stragiudiziale e con notevole risparmio di costi.
Ci occupiamo altresì di rapporti di lavoro alle dipendenze di pubbliche amministrazioni o enti equiparati, nonché delle vertenze in materia di pubblici concorsi e graduatorie.

RICHIEDI UNA CONSULENZA

Le materie di specializzazione sono:

  • Predisposizione di contratti di lavoro individuali
  • Consultazioni e negoziazioni in sede sindacale e con le pubbliche amministrazioni
  • Vertenze inerenti a rapporti di lavoro subordinato e/o para subordinato
  • Vertenze riguardanti l’assunzione e la risoluzione del rapporto
  • Assunzioni obbligatorie: invalidi e portatori di handicap
  • Dimissioni per giusta causa
  • Licenziamenti individuali e collettivi: reintegrazione e risarcimento del danno
  • Provvedimenti disciplinari: contestazione e impugnazione
  • Malattia e visite fiscali
  • Aspettativa e superamento periodo comporto
  • Rivendicazioni di qualifiche superiori
  • Mansioni superiori e differenze retributive
  • Domande di risarcimento danni per condotte illecite del datore di lavoro
  • Mobbing e demansionamento
  • TFR e retribuzioni mensili
  • Lavoro a tempo determinato: successione di contratti a termine
  • Trasferimento del lavoratore
  • Controversie contributive contro INPS, INAIL
  • Risarcimento danni da infortunio e da malattia professionale, infortunio in itinere
  • Risarcimento del danno biologico, esistenziale e morale, danno all’immagine
  • Valutazione di condotte antisindacali
  • Arbitrato

NEWS E APPROFONDIMENTI

Infortunio sul lavoro: come funziona e l’ammontare del risarcimento

Cosa succede quando si verifica un infortunio sul lavoro? Questo si qualifica come un evento che provoca un’assoluta e temporanea impossibilità per il dipendente di rendere la prestazione lavorativa. Di conseguenza, per i giorni di assenza non spetterebbe la retribuzione. A copertura di questo periodo interviene, a determinate condizioni, l’Istituto nazionale Assicurazione Infortuni sul Lavoro (INAIL) [...]

  • Pensione lavori usuranti 15 Settembre 2019
    di Valeria Zeppilli – La pensione lavori usuranti è una modalità con la quale alcune categorie di lavoratori possono uscire anticipatamente dal lavoro, prima di aver raggiunto i requisiti pensionistici ordinariamente richiesti.
  • Maxi-concorso 1.514 posti al ministero del lavoro: domande entro 11 ottobre 14 Settembre 2019
    di Annamaria Villafrate - Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale, Concorsi ed Esami n. 68 del 28 agosto 2019 il concorso pubblico per la copertura di 1514 posti di personale non dirigenziale, a tempo indeterminato, pr...
  • Sorveglianza sanitaria in azienda: i diritti dei lavoratori 13 Settembre 2019
    di Monia Vasta - La sorveglianza sanitaria in azienda è un`attività particolare, rispetto alla quale al lavoratore sono accordate delle fondamentali tutele.Ecco i diritti riconosciuti al soggetto sottoposto a tale genere di sor...
  • Vantaggi ed efficacia dell`accordo di mediazione nelle controversie di lavoro 8 Settembre 2019
    Avv. Alessia Castellana - Qualora sorga una controversia in materia di diritto del lavoro, è possibile per il lavoratore e il datore di lavoro, nonché per i loro avvocati, valutare di accedere alla procedura di mediazione civile e comme...