Project Description

DIRITTO CIVILE

I professionisti di CG Legali hanno maturato una consolidata esperienza pluriennale in tutte le materie civilistiche.
Lo Studio mette a disposizione dei propri clienti le più aggiornate competenze giuridiche, con particolare riferimento al Diritto delle Obbligazioni e dei Contratti, alla Responsabilità Civile, nonché in materia di Successioni, Diritto Societario, Diritto d’Autore e della Proprietà Intellettuale, Diritto Assicurativo.
Competenza, esperienza e specializzazione: requisiti che contraddistinguono il nostro operato nella gestione dei contenziosi innanzi alle giurisdizioni civili, sia di merito che di legittimità, e finanche dinanzi alla Corte di Cassazione.
Mentre in ambito stragiudiziale, particolare attenzione è dedicata dal nostro team di esperti alla redazione dei più svariati contratti in favore di società, enti, associazioni, fondazioni oltre che per privati cittadini.
A titolo esemplificativo, forniamo consulenza ed assistenza per quanto riguarda: compravendita, locazione, appalti, comodato, contratti assicurativi e più in generale nell’ambito della contrattualistica commerciale.
Ci occupiamo altresì di tutela del consumatore, tutela della privacy, diritto dell’informatica ed e-commerce; proprietà, usufrutto, servitù; responsabilità civile per danni derivanti da sinistri stradali, responsabilità medica e risarcimento del danno in genere. Diritto delle successioni e donazioni.
Parte dei nostri consulenti hanno un formazione specifica per quanto riguarda il settore del recupero crediti, sia per la fase stragiudiziale che per le procedure di pignoramento mobiliare e immobiliare innanzi al Tribunale.

RICHIEDI UNA CONSULENZA

Le materie di specializzazione sono:

  • Contrattualistica
  • Proprietà, servitù, usufrutto
  • Usucapione
  • Locazioni e comodato
  • Condominio
  • Appalti
  • Diritto Societario
  • Diritto D’Autore
  • Contratti bancari ed investimenti finanziari, contratti assicurativi
  • Successioni, donazioni e testamenti
  • Tutela del consumatore
  • Controversie con le società di energia elettrica, gas, acqua, telefonia
  • Prodotti difettosi ed azioni di garanzia
  • Acquisti a distanza, e-commerce
  • Cancellazioni e ritardo voli aerei
  • Risarcimento danno da vacanza rovinata
  • Responsabilità medica
  • Infortunistica stradale
  • Procedure di sfratto
  • Pignoramenti

NEWS E APPROFONDIMENTI

Il diritto al risarcimento del danno da “sovraffollamento carcerario” per i detenuti in stato di custodia cautelare. Accolto il ricorso presentato dal nostro studio.

La possibilità per i detenuti di richiedere un risarcimento è stata introdotta di recente con il Decreto Legge n. 92/2014 e afferisce alle ipotesi in cui la restrizione in carcere avviene in condizioni “inumane o degradanti” e dunque in violazione dell'articolo 3 della Convenzione europea dei diritti dell'uomo. Il ricorso per il risarcimento del danno [...]

L’amministratore di sostegno e i limiti alla capacità di donare

Ai sensi dell’art. 774 c.c. non possono donare coloro che non hanno la capacità di disporre pienamente dei propri beni, quindi i minori, gli interdetti e gli inabilitati (salva la donazione fatta dal minore o dall'inabilitato nell'ambito del proprio contratto di matrimonio). Come emerge dal dato letterale, non vi è alcun riferimento [...]

  • Assegno di mantenimento al coniuge separato e criterio del tenore di vita. 30 Luglio 2021
    Avv. Anna Andreani. Con l'ordinanza n. 21504 del 27 luglio 2021 la Corte di Cassazione ha reso alcuni chiarimenti in materia di assegno di mantenimento in favore del coniuge separato in relazione al criterio del tenore di vita goduto in costanza di matrimonio. Il caso: Su ricorso di Caia il Tribunale di Torino pronunciava la […]
  • Successioni: la rinuncia all'eredità esclude l'obbligo di pagare i debiti 29 Luglio 2021
    Avv. Giovanni Iaria. La rinuncia all'eredità da parte del chiamato esclude l'obbligo di quest'ultimo di pagare i debiti del de cuius anche se ha depositato la dichiarazione di successione. Lo ha ribadito la Corte di Cassazione con l'ordinanza n. 21006/2021, pubblicata il 22 luglio 2021. IL CASO: Nel caso esaminato, l'Agenzia delle Entrate notificava ai […]
  • Niente assegno di mantenimento per l'ex che rifiuta concrete proposte di lavoro 28 Luglio 2021
    Avv. Anna Andreani. Con l'ordinanza n. 20866 del 21 luglio 2021 la Corte di Cassazione torna ad occuparsi dei presupposti per il riconoscimento dell'assegno di mantenimento in favore del coniuge separato che non lavora. Il caso: Il Tribunale di Roma, nell'ambito di un procedimento di separazione dei coniugi Tizio e Caia rigettava le reciproche domande […]